I Nostri Clienti

Mission:

Perchè scegliere di rivolgersi ad un Business Consultant ?
Semplice !
Perchè è prima di tutto una risorsa che colma una lacuna di competenze.
I servizi di Business Consultant sono stati pensati per assistere integralmente le aziende e per far fronte alle continue sfide che il mercato propone quotidianamente.

Ci occupiamo di:

  • Consulenza Commerciale: ricerchiamo e procacciamo nuovi clienti per promuove la conclusione di contratti in favore del preponente, al fine di incrementarne la clientela. La nostra attività consiste nel procurare commissioni, trovare e segnalare opportunità commerciali e potenziali clienti, interessati ai prodotti o ai servizi offerti dal preponente.
  • Service Management: definisce quell’insieme di attività e task organizzativi che hanno l’obiettivo di fornire agli utenti e ai clienti un servizio ad alto valore.Per garantire valore e qualità ai servizi della tua azienda, è necessario avere un approccio realmente strategico ed efficace.
  • Digital Marketing:  ovvero l’insieme delle attività di comunicazione condotte sul web con una particolare attenzione al Social Media Marketing per aumentare la consapevolezza del marchio, identificare potenziali consumatori, generare contatti, e costruire relazioni significative con i clienti.
    Promuoversi sui social network in maniera efficace è però possibile solo attraverso una strategia di marketing a medio-lungo termine, che deve essere ragionata per coinvolgere gli utenti in un ambito dove l’approccio commerciale tradizionale sortisce effetti marginali.

Estreetnet offre inoltre consulenza su Energia e Tlc (Partner di T-ech, una nuova compagnia telefonica solo per aziende) e NLT 8Noleggio Lungo Termine per Privati ed Aziende in collaborazione con Agenzia UnipoSai Assitiziano - Milano .

 

News

Come creare un contenuto coinvolgente.

Il sempre ottimo e illuminante Riccardo Scandellari (Aka SKANDE) spiega quali sono sono le proprietà cardinali di un post (o video) in grado di creare una vera differenza tra il tuo contenuto e quello dei concorrenti. Sono essenzialmente 5 e seppur è facilmente comprensibile che unirle tutte insieme in un unico post non sia facile, il tentativo andrebbe fatto comunque. Ecco quali elementi rendono un contenuto coinvolgente:  SempliceLa semplicità è l’aspetto principale di qualsiasi contenuto che si faccia ricordare e soprattutto condividere. Creare un post fruibile da chiunque scritto con un linguaggio accessibile, ma non banale, è una abilità che, nel tempo, andrebbe ricercata. Dovresti limitare al massimo i neologismi, i termini tecnici e tradurre in italiano tutto ciò che è possibile tradurre. Ogni singola complicazione ti fa perdere per strada una parte di lettori. Sorprendente Perché dovrei essere attratto da quello che già conosco? I lettori sono attratti dalle novità o da cose che non conoscono. Inserisci sempre elementi di innovazione e di ricerca come motivo ulteriore di attrazione per trattenere il pubblico. Solido Quello che racconti nel contenuto è vero e reale o si parla di idee astratte? Le persone che cercano informazioni hanno l’esigenza di trovare utilità e non solo suggestioni. Le tue valutazioni sono utili, ma sono più efficaci se le supporti con dati e solidi elementi a conferma. Autorevole La fiducia è un elemento fondamentale. Perché dovrei fidarmi di te? Hai la capacità di renderti degno di questa fiducia? Se, ad esempio, riporti un virgolettato di un noto personaggio del settore, nessuno può dire che non è vero. Emozionante Anche se parli di un aspirapolvere puoi, anzi devi, emozionare. Le emozioni e la passione che metti nel raccontare la tua storia coinvolge empaticamente il lettore e fa scattare una vicinanza emotiva che porta, chi la…
CONTINUE READING

Linkedin e gli #hashtag

LinkedIn apre agli #hashtag: un espediente permette di cercare contenuti La nuova piattaforma apre agli Hashtag e dichiara guerra alla concezione di LinkedIn come ad un deposito di curricula inerti. Gli hashtag non sono una novità. Erano apparsi già nel 2013, poi scomparsi e riapparsi sulla app a settembre 2016. Questa volta sembra che siano tornati per rimanere. Come fare una ricerca di contenuti attraverso l’hashtag: Il motore di ricerca interno è decisamente migliorato in chiarezza. Esattamente come prima, permette di impostare una ricerca per ambiti, ad esempio offerte di lavoro, persone, aziende, gruppi ecc. Ora, con un semplice “trucco”, è possibile ricercare contenuti etichettati con gli hashtag. Basta sostituire nella barra degli indirizzi (URL) la parola “index” con “content” e, magicamente, appaiono risultati di contenuti etichettati con la parola chiave che avete precedentemente immesso nella ricerca. fonte: http://pos.li/AjB7  
CONTINUE READING

WhatsApp ripristinerà il vecchio Stato entro fine marzo.

WhatsApp fa marcia indietro e ripristina gli stati testuali Molte applicazioni mobile dedicate soprattutto alla messagistica hanno ricevuto un grosso contraccolpo dall’avvento di Snapchat: ecco perché non poco tempo fa WhatsApp si è fatta anch’essa contagiare dalla “snapchatification” e ha lanciato un nuovo tipo di Status del profilo in pieno stile Stories. Peccato che si sia fatta a tal punto prender la mano da eliminare totalmente il vecchio stato testuale. Le lamentele degli utenti sono arrivate in poco tempo e WhatsApp ha dovuto porre velocemente rimedio: la scorsa settimana le versioni beta dell’app per Android hanno visto tornare sui loro schermi il buon caro vecchio stato testuale. WhatsApp ha annunciato a TechCrunch che rilancerà il vecchio stato per tutti gli utenti Android entro la prossima settimana e che questa funzione sarà presto disponibile anche per gli utenti Apple. Ecco come WhatsApp ha spiegato la sua retromarcia: Abbiamo compreso che ai nostri utenti è mancata la possibilità di impostare un aggiornamento di solo testo nel proprio profilo, quindi abbiamo deciso di integrare questa funzione nella sezione “About” delle impostazioni del profilo. L’aggiornamento di stato apparirà ora accanto al nome dell’utente in qualsiasi momento si visualizzano i contatti, come ad esempio durante la creazione di una nuova chat o nella informazioni di Gruppo. Allo stesso tempo, stiamo continuando a costruire la nuova divertente e coinvolgente funzione “Stato” che dà alle persone diversi modi per condividere foto, video e GIF con i loro amici e la famiglia durante tutta la giornata. La mossa mostra come le social app devono reagire rapidamente ai feedback degli utenti se non vogliono vedersi superare in breve tempo dalla concorrenza. http://www.ninjamarketing.it/2017/03/16/whatsapp-torna-il-vecchio-stato-entro-marzo/      
CONTINUE READING

Il SMM per Agenzie Assicurative

Un’agenzia assicurativa può impostare delle social media strategy per svolgere le sue attività di promozione sul web.
CONTINUE READING

Social Media Marketing per bar, pub, ristoranti

La Comunicazione via Social è, almeno in Italia, ancora un territorio quasi inesplorato soprattutto per le piccole attività commerciali. Svilupparla nel modo più appropriato e professionale porterà le attività che aderiranno, un passo avanti rispetto alla concorrenza e al mercato tradizionale.
CONTINUE READING

Il Social Media Marketing è il futuro.

AIUTIAMO LA TUA AZIENDA A SOCIALIZZARE Ti sei sempre chiesto perché creare una Fan page aziendale su Facebook? Come gestire il profilo Twitter del tuo esercizio commerciale? Che cos'è My Google Business? Come utilizzare Linkedin per il mercato B2B? E' possibile promuovere la propria attività sui social network? E soprattutto,  è davvero importante avere un profilo social per la tua attività? Decisamente si. Gestirlo in maniera professionale, con padronanza di mezzi e consapevolezza è ancora più importante.
CONTINUE READING
PAGE TOP
MENU