I Nostri Clienti

Mission:

Perchè scegliere di rivolgersi ad un Business Consultant ?
Semplice !
Perchè è prima di tutto una risorsa che colma una lacuna di competenze.
I servizi di Business Consultant sono stati pensati per assistere integralmente le aziende e per far fronte alle continue sfide che il mercato propone quotidianamente.

Ci occupiamo di:

  • Consulenza Commerciale: ricerchiamo e procacciamo nuovi clienti per promuove la conclusione di contratti in favore del preponente, al fine di incrementarne la clientela. La nostra attività consiste nel procurare commissioni, trovare e segnalare opportunità commerciali e potenziali clienti, interessati ai prodotti o ai servizi offerti dal preponente.
  • Service Management: definisce quell’insieme di attività e task organizzativi che hanno l’obiettivo di fornire agli utenti e ai clienti un servizio ad alto valore.Per garantire valore e qualità ai servizi della tua azienda, è necessario avere un approccio realmente strategico ed efficace.
  • Digital Marketing:  ovvero l’insieme delle attività di comunicazione condotte sul web con una particolare attenzione al Social Media Marketing per aumentare la consapevolezza del marchio, identificare potenziali consumatori, generare contatti, e costruire relazioni significative con i clienti.
    Promuoversi sui social network in maniera efficace è però possibile solo attraverso una strategia di marketing a medio-lungo termine, che deve essere ragionata per coinvolgere gli utenti in un ambito dove l’approccio commerciale tradizionale sortisce effetti marginali.

Estreetnet offre inoltre consulenza su Energia e Tlc (Partner di T-ech, una nuova compagnia telefonica solo per aziende) e NLT 8Noleggio Lungo Termine per Privati ed Aziende in collaborazione con Agenzia UnipoSai Assitiziano - Milano .

 

News

01/01/2019 Nasce la divisione Energy and Services Management Consulting.

Nell’economia di un’azienda la gestione dell’energia (energy management) ha ormai assunto un’importanza decisiva. Un’accorta politica di controllo delle risorse e dei consumi garantisce a fine anno un risparmio cospicuo, risparmio che si trasforma in liquidità da reinvestire.
CONTINUE READING

NUOVI SERVIZI PER ESTREETNET !

Da oggi siamo anche consulenti in grado di fornire, oltre ai servizi di Digital Marketing/Social Media,  anche una Consulenza professionale e mirata sia per aziende che per privati  con le migliori tariffe del mercato, dai prodotti relativi il settore energetico (luce e gas), a quelli della telefonia, sia mobile che fissa, a quelli del Noleggio Autovetture,
CONTINUE READING

Gli effetti del GDPR sulle newsletter.

La disciplina del GDPR sull'email che inviamo come imprese e che riceviamo dalle aziende. Ecco qualche consiglio utile per non rischiare brutte sorprese
CONTINUE READING

Linkedin Debugger: risolvere il problema di anteprima di Open Graph

A differenza di Facebook che mette a disposizione un Tool chiamato "debugger di condivisione " per aiutare nello scraping partendo dalla data e modalità dell'ultimo scraping dell'URL, Linkedin non mette a disposizione alcun Tool. Come fare perciò per "cancellare" la cache di anteprima di condivisione per LinkedIn ? Ecco la soluzione.
CONTINUE READING

Infograph: Facebook Targeting

Questa infografica illustra tutte le molteplici opzioni di Targeting degli annunci di Facebook in un'unica immagine per la pianificazione della tua prossima campagna pubblicitaria su Facebook. Vuoi sapere come fare? Noi possiamo aiutarti. Scrivi a info@estreetnet.it
CONTINUE READING

Musica su Instagram Stories? In corso i Test

Instagram testa l’inserimento della musica nelle Stories Apparentemente la nuova funzione consentirebbe agli utenti di cercare clip musicali da riprodurre come base per le loro storie quando i follower le visualizzano
CONTINUE READING

FACEBOOK & GDPR

Ecco cosa si impegna a garantire Facebook con questo processo di preparazione: TRASPARENZA, CONTROLLO, AFFIDABILITA'
CONTINUE READING

Clear History di Facebook

Mark Zuckerberg annuncia "Clear history", il nuovo strumento di Facebook per proteggere i dati personali Gli utenti potranno cancellare “quello che hanno cliccato e i siti che hanno visitato”
CONTINUE READING
Come posso sapere se le mie informazioni sono state condivise con Cambridge Analytica?

Facebook Cambridge Analytica e le informazioni condivise.

Vuoi sapere se le tue informazioni sono state condivise con Cambridge Analytica tramite l'app "This Is Your Digital Life". Clicca qui:
CONTINUE READING

Foto a 360° e Video HD anche su Messenger

Facebook Messenger per Android e iOS continua a migliorarsi grazie all'introduzione di nuove funzionalità. Foto a 360 e Video HD. Per il social network le foto ed i video rivestono un’importanza strategica in quanto sono un modo per aggiungere un tocco di personalizzazione in più nelle chat di Messenger per renderle più creative ed accattivanti vale a dire la condivisione delle fotografie a 360° e i video realizzati con una risoluzione HD (720p).
CONTINUE READING

9 Aprile: come cambia la privacy su Facebook dopo il caso CA

È ufficiale che da lunedì 9 aprile, nel feed, nella parte superiore dell’home page del social network più famoso del mondo, apparirà uno schema completo delle App utilizzate e saranno noti tutti i numeri ufficiali a riguardo dei dati finiti nello scandalo Cambridge Analytica.
CONTINUE READING

Post vocali in arrivo su Facebook

La nuova funzionalità di Facebook introduce sostanzialmente un nuovo modo di aggiornare il proprio stato attraverso la possibilità di condividere delle note vocali.
CONTINUE READING

Pubblicità, Profilazione e Privacy su Facebook: come funzionano

Spieghiamo, dal punto di vista di una persona che usa Facebook, il modo in cui vengono erogate le inserzioni pubblicitarie su Facebook stesso e i segnali che lasciamo spontaneamente e che Facebook utilizza e concede agli inserzionisti.
CONTINUE READING

Come funziona l’algoritmo di Facebook

Come Funziona l’Algoritmo di Facebook? Ci sono più di 100000 parametri che vengono analizzati ogni volta che apriamo o aggiorniamo la pagina di Facebook. Questi sono solo alcuni dei Parametri analizzati ; -pare che inizialmente Facebook proponga ogni singolo post solo ad una piccola porzione di utenti, di persone, per testarne l'interesse ed il coinvolgimento iniziale; -L'algoritmo di Facebook dà comunque, in particolare dall'inizio di quest'anno, come noto, priorità ai contenuti che stimolano una conversazione tra amici e familiari; -Viene inoltre data ulteriore priorità ai post, ed eventualmente ai link contenuti in questi, a quanto condiviso via Messenger; -È un ulteriore fattore di ranking la credibilità di un utente [completezza della sua pagina, cronologia delle condivisioni ecc.]; -Come si diceva, il contenuto del brand o del publisher condiviso da un utente e genera ulteriori discussioni avrà la priorità. Lavorare adeguatamente su questo, con i giusti contenuti, sia in termini di format che di linguaggio, affinché le persone vi si riconoscano e dunque li condividano facendoli propri diviene assolutamente prioritario in chiave di comunicazione d'impresa; -Verrà comunque data la priorità ai video live perché ricevono più interazioni; -Naturalmente, i contenuti nativi hanno la precedenza su quelli che portano ad altri siti, al di fuori di Facebook, poiché ovviamente si ha il maggior interesse a far si che le persone permangano il più a lungo possibile all'interno della piattaforma social; -I post con commenti "long-form", articolati, riceveranno una ponderazione più alta; -Nell'insieme il coinvolgimento è basato su un sistema di punteggi. http://www.datamediahub.it/2018/03/12/come-funziona-lalgoritmo-dei-principali-social/#axzz5AqwhuuKT Vuoi saperne di più?
 
CONTINUE READING

Riconoscimento Biometrico Facciale Facebook

Facebook sta per introdurre una novità piuttosto interessante: un sistema di riconoscimento biometrico facciale individuerà le foto degli utenti presenti sul social network. Questa funzione è già attiva nel News Feed di alcuni utenti, che hanno avuto l’opportunità di testare l’efficacia di questa novità. Il riconoscimento facciale all’interno di foto e video è una delle funzionalità su cui Facebook punta. Per il momento riconoscimento facciale non è una funzione disponibile per tutti. Come funziona: ogni utente sarà avvisato con una notifica quando verrà pubblicata una sua foto, anche senza il consueto tag. Successivamente l’utente può decidere di inserire il tag col proprio nome. In alternativa, se ritiene la foto poco opportuna, può segnalarla richiedendo eventualmente la rimozione. Piaccia o non piaccia questa funzione è indubbiamente utile contro le molestie, soprattutto per evitare che le proprie foto vengano utilizzate per altri scopi. Gli utenti infatti saranno sempre informati quando verrà pubblicata una foto col loro volto. In tal senso sembra uno strumento utilissimo contro la cyber-pedofilia ed il cosiddetto “revenge porn”, poiché è possibile individuare l’uso inappropriato delle foto ritraenti bambini o immagini intime personali. Fra le guide alle impostazioni di base sulla privacy c’è anche la guida dedicata al riconoscimento facciale. Che l’operazione abbia anche a che fare con la sicurezza e la tutela del dato è in qualche modo confermata dall’acquisizione da parte di Facebook di Confirm.io, startup specializzata proprio nel riconoscimento facciale in caso di transazioni economiche. http://www.fastweb.it/social/come-disattivare-il-riconoscimento-facciale-su-facebook/  
CONTINUE READING
PAGE TOP
MENU