Che tu sia un imprenditore, un manager o un freelance, non importa: LinkedIn ti aiuta a rafforzare e a vendere il tuo brand, i tuoi prodotti, i tuoi servizi.

Purtroppo però molti utilizzano la piattaforma al di sotto delle sue potenzialità. Immaginiamo di essere a bordo di una Lamborghini e avere davanti a te un’autostrada senza limiti di velocità. Bene, molti la stanno percorrendo in seconda marcia.

LinkedIn si evolve in fretta con l’introduzione e lo sviluppo di funzionalità interessanti. La poca cultura che abbiamo sui social network – intesa come la scarsità di conoscenza e comprensione degli strumenti per fare rete sul web – disegna un quadro alquanto triste poichè molti (ebbene si!) ancora lottano con la foto e con le impostazioni del proprio profilo.

Dunque, non facciamoci ingannare da quanti utenti utilizzano la piattaforma (in Italia 10 milioni di utenti e 170 mila aziende) perché ciò che veramente conta è quanti di loro sono capaci di utilizzarla!!!

Questo genera un immenso vantaggio per coloro i quali utilizzano la piattaforma anche solo ricorrendo a semplici accorgimenti e tecniche, per non parlare di coloro che, invece, hanno deciso di sottoscrivere un account premium.

Fare branding e marketing con LinkedIn

Azienda o singolo professionista – non è una questione legata esclusivamente a riepilogo, contatti e conversazioni.

Oltre a descrivere la propria professionalità e sviluppare un network di contatti con l’obiettivo di creare una presenza sul web (personal branding se parliamo di professionisti e branding se parliamo di aziende), LinkedIn è uno strumento chiave per svolgere attività commerciale sul web.

In un altro articolo abbiamo sottolineato il cambiamento di approccio verso i social network e analizzato l’importanza del social selling.

Una delle funzionalità di LinkedIn che offre diverse opportunità di business è Sales Navigator Professional.

È pensato per chi svolge prettamente attività commerciale, in quanto consente di:

-trovare potenziali clienti e account nel tuo mercato target

-ottenere informazioni in tempo reale per approcciare il potenziale cliente nel momento giusto

-costruire relazioni fidate con clienti e potenziali clienti

Insomma, ti aiuta ad ampliare le ricerche di potenziali clienti.

Nel caso in cui non si ha una strategia di social selling, l’investimento potrebbe risultare poco oculato. Al contrario, se si stabiliscono target, obiettivi e tattiche, potrebbe rivelarsi veramente utile. LinkedIn offre un mese gratuito per provarlo, quindi se decidi di utilizzarlo, hai la possibilità di “prender le misure” e capire meglio lo strumento.

Ma attenzione! Sales Navigator Professional ti aiuta a “ingaggiare” i decision maker delle aziende e ti permette di visualizzare insight preziosi, ma da solo non può risolvere i tuoi problemi commerciali. Oltre a definire il target di riferimento – elemento basilare – è importante focalizzarsi sul processo di social selling….

Vuoi approfondire: manda una mail a info@linkedinsalesnavigator.it